Anteprime

Nuova Honda Jazz 2016: l’utilitaria con velleità da monovolume

Pubblicato il: 30/07/2015

Mai sentito parlare di Honda Fit? Forse avrete più familiarità con il nome Jazz, sigla con cui quest’auto è nota sul mercato europeo, dove giungerà questa estate alla sua terza generazione. La nuova versione di questa giapponese, Honda Jazz 2016, prodotta in Messico fa un percettibile salto di classe, collocandosi a metà fra il segmento B e la categoria delle monovolume compatte grazie al passo allungato che consentirà di beneficiare di un abitacolo notevolmente più ampio.

Pure il design ricorda quello di una monovolume: linee del parabrezza lanciate in avanti, terminanti in un muso arcuato reso ancora più aggressivo dai nuovi gruppi ottici, coda tronca e doppia nervatura sulle fiancate.

Un percettibile salto di classe grazie al passo allungato

honda jazz 2016

All’interno, una strabiliante versatilità è garantita dai cosiddetti Magic Seats, ovvero i sedili frazionabili con diverse configurazioni; la piattaforma modulabile consente di ampliare la capacità del bagagliaio fino a quasi 900 litri, ottenendo tra l’altro un piano di carico perfettamente piatto. Il serbatoio del carburante è inoltre alloggiato sotto i sedili anteriori, fattore che permette di guadagnare ancora più spazio.

interni honda jazz 2016

Al momento mancano notizie confermate per quanto riguarda le motorizzazioni della nuova Honda Jazz: l’unica certezza per ora pare essere il nuovo propulsore a benzina da 1.3 litri i-VTEC, un 4 cilindri in grado di erogare 102 CV di potenza.

Altra importante novità è la defezione del classico cambio manuale a 5 marce a favore di un cambio a 6 rapporti, cui sarà possibile scegliere in alternativa una trasmissione a variazione continua (CVT). Si parla anche di un 1.5 diesel, disponibile però solo su determinati mercati.

nuovo motore 1.3 da 102 CV con cambio a 6 marce

Le indiscrezioni trapelate finora parlano anche di un’ottima dotazione di sicurezza, superiore a quanto normalmente riservato alle auto di questo segmento: avvisi anticollisione, segnalazione di uscita dalla corsia di marcia, riconoscimento dei segnali stradali e autoregolazione degli abbaglianti.

Nella norma, invece, la tecnologia di infotainment, basata su un display da 5 o 7” comprensivo di navigatore e dotato – nelle versioni più ricche – di Bluetooth, USB, HDMI e connettività Wi-Fi.

infotainment honda jazz 2016

Ancora incerti i prezzi della nuova Honda Jazz 2016, che potrebbero attestarsi indicativamente sui 15.000 € di partenza. Tutte le info disponibili verranno aggiornate quotidianamente nel nostro configuratore auto.

Honda Jazz 2016